Seleziona una pagina

Dalla mela alla carta. Il progetto CartaMela di Roto-Cart, nasce dall’idea di contribuire a risolvere il delicato problema ambientale dello smaltimento degli scarti industriali derivanti dalla lavorazione della mela. Questi residui, prima della trasformazione, hanno un forte impatto ambientale ed il loro smaltimento richiede soluzioni mirate.

Opportunamente analizzati e trattati, gli scarti si sono rivelati ricchi di materie primarie come cellulose ed emicellulose, particolarmente idonee alla fabbricazione della carta. Da qui la nascita del progetto di trasformazione dei residui della mela, abbinati alla cellulosa, in una carta raffinata, ecologica e completamente biodegradabile: CartaMela!

CartaMela, marchio registrato da Roto-Cart, è quindi la prima carta realizzata con pura cellulosa arricchita con i residui della lavorazione della mela che, una volta essiccati, vengono utilizzati integralmente: una formulazione che la rende unica sul mercato.

Si tratta, pertanto, di un prodotto di alta qualità con una forte valenza ecologica garantita dall’utilizzo dell’ingrediente naturale mela, che conferisce alla carta un caratteristico colore avorio e dal marchio FSC® che certifica la provenienza della cellulosa da foreste gestite in maniera responsabile.

E’ una carta igienica naturale, morbida e resistente ed, ovviamente, ecologica, sostenibile e biodegradabile. Questa carta contribuisce, quindi, a diminuire l’impatto ambientale riutilizzando una preziosa materia prima e riducendo lo smaltimento degli scarti organici industriali. 

CartaMela è prodotta con energia proveniente da fonti rinnovabili, come la biomassa che utilizza scarti di lavorazione e contribuisce a ridurre le emissioni di CO2.

Insieme alla produzione della materia prima che si presenta come carta naturale, piacevole al tatto con resistenze pari a quelle delle normali carte, il progetto è proseguito con lo studio grafico e la realizzazione del packaging dei vari prodotti realizzati con CartaMela: carta igienica, rotoli da cucina, tovaglioli e fazzoletti. Le confezioni sono molto trasparenti per poter evidenziare al consumatore la tipologia di carta diversa dalle tradizionali carte bianche; ma risaltano anche colori freschi e vivaci che richiamano la naturalezza del prodotto. Inoltre, l’involucro che avvolge il prodotto è composto da un film termoretraibile di polielifine un materiale che garantisce un risparmio energetico e la produzione di meno plastica.

CartaMela dimostra come sia possibile trovare soluzioni alternative in termini di consumo delle risorse ambientali.

Produrre e consumare rispettando l’ambiente, si può!